fbpx

Favaretti Group vince la gara per la ristrutturazione di sei strutture del Comune di Padova

11.12.2020

Lo scorso settembre sono state inaugurate sei strutture del Comune di Padova rimodernate e rese energeticamente efficienti grazie al lavoro svolto da Favaretti Group.
Dopo aver vinto la relativa gara, abbiamo ricevuto dal Comune di Padova la commessa per la ristrutturazione e l’efficientamento energetico di sei tensostrutture esistenti, costruite in legno lamellare con telo esterno e adibite allo svolgimento di diverse discipline sportive: gli impianti sportivi Nativitas, l’arcostruttura di via Bettini, gli impianti della Valsugana Volley di via Edrone, la struttura con campo di calcio in via Vermigli, l’impianto polivalente di via Vlacovich, la struttura con campo da calcio di via Schiavone.

L’obiettivo e le fasi del progetto

L’obiettivo era dare nuova vita a delle strutture ormai datate e poco efficienti. Per ottenere il risultato richiesto, abbiamo agito su più fronti e abbiamo seguito tutte le fasi dei lavori, che comprendevano, per le varie strutture:

  • rimozione delle membrane di copertura in PVC;
  • revisione delle arcate esistenti;
  • realizzazione di nuove testate in legno lamellare, per sostituire le ceche testate oblique con testate verticali;
  • installazione di un pacchetto di copertura in pannelli coibentati su cilindro, pareti e testate di ogni singola struttura;
  • inserimento di testate in pannello coibentato cieco e in policarbonato semitrasparente; 
  • rifacimento delle pavimentazioni e dell’illuminazione (ove necessario);
  • fornitura di nuove macchine per il riscaldamento di ultima generazione a coibentazione altamente performanti.

Vantaggi apportati

La ristrutturazione ha portato diversi vantaggi, e molti altri ne porterà in futuro: quelle che erano delle strutture ormai datate sono state riconsegnate alla comunità con un aspetto più piacevole e moderno (a vantaggio anche della fruibilità), ma i benefici a lungo termine riguarderanno soprattutto il risparmio energetico e il minor impatto ambientale derivanti dai lavori di efficientamento.

Un progetto di cui siamo particolarmente fieri perché ci ha permesso di dare il nostro contributo al miglioramento degli impianti sportivi presenti sul nostro stesso territorio, e perché è stato realizzato in un anno particolarmente complicato. Nonostante le difficoltà che hanno caratterizzato l’anno che si sta ormai concludendo, questo e altri progetti cui ci siamo dedicati nel corso del 2020 ci hanno permesso di far crescere alcuni reparti della nostra azienda, di migliorarci e quindi di guardare al futuro con immutato ottimismo.

Condividi:

Iscriviti alla Newsletter