fbpx

Come aprire un campo da padel?

29.06.2021

aprire campo da padel

Il padel è una disciplina in fortissima crescita e ogni giorno guadagna nuovi appassionati. Investire nella costruzione e nell’apertura di un campo da padel, quindi, può essere una buona scelta, ma bisogna tenere in considerazione diversi aspetti per farlo nel modo appropriato e per avere la certezza di dar vita ad un progetto davvero valido e rispondente alle normative vigenti.

Padel, una disciplina in forte ascesa

Secondo un’analisi pubblicata da Mr Padel Paddle, il 2020 ha visto aumentare sia il numero di appassionati che di campi: rispetto all’anno precedente, infatti, il numero dei circoli e club dedicati al padel è aumentato del 50% (arrivando a circa 800), mentre per quanto riguarda i campi l’incremento è stato addirittura del 60% (per un totale di 1.750). Un dato interessante deriva anche dalle prenotazioni dei campi, che nel 2020 sono aumentate di sette volte rispetto al 2018. Se all’inizio il fenomeno del padel era circoscritto soprattutto ad alcune zone e regioni d’Italia (Lazio in primis), oramai questa nuova disciplina sta prendendo piede in tutta la penisola, dalla Lombardia alla Sicilia.

Progetto campo da padel: indicazioni FIT e iter burocratico

Come aprire un campo da padel? Per farlo nel modo appropriato, bisogna tenere in considerazione sia i vincoli strutturati e burocratici, sia la qualità delle componenti e la professionalità degli esperti cui ci si affida. Tanto per cominciare, per costruire un campo da padel bisogna in primis interfacciarsi con l’ufficio tecnico del proprio Comune di residenza affinchè rilasci le dovute autorizzazioni, successivamente è bene affidarsi a tecnici preparati ed aziende serie per la realizzazione di piste che garantiscano piena sicurezza ai fruitori ed al gestore. I campi da padel, cosi come le tensostrutture, devono rispettare delle normative ben precise (sia per quanto riguarda la capacità di resistere ai carichi neve, vento e sisma, sia per quanto attiene la qualità dei materiali impiegati): tutto deve essere fatto in un certo modo per garantire un agevole svolgimento dell’attività e, ancora più importante, la sicurezza delle persone.

costruire campo padel indicazioni

Oltre a questo, è necessario seguire un certo iter burocratico che segua le opportune analisi di fattibilità e che porti alla progettazione vera e propria del campo, che deve essere fatta ovviamente da un professionista, in grado di gestire anche questioni urbanistiche. Fatto questo, se tutto risulta in ordine, ottenere il permesso di costruire.

Cos’altro serve per costruire un campo da padel?

A parte le normative e le questioni burocratiche da rispettare, quando si costruisce un campo da padel è necessario prestare particolare attenzione anche alla scelta dei materiali: tappeto, strutture metalliche, cristalli e tensostruttura per la copertura.

La costruzione e l’apertura di un campo da padel sono quindi delle attività complesse, che prevedono diverse fasi e molti elementi cui prestare attenzione. Quando si decide di approcciarsi alla realizzazione di un campo da padel, quindi, la decisione più saggia è quella di affidarsi ad un unico interlocutore esperto che sappia occuparsi di ogni aspetto tecnico del progetto

È quello che offre Favaretti Group: siamo infatti in grado di accompagnati in ogni fase, dal dimensionamento delle opere edili fino alla vera e propria messa in opera del tuo club. Sia l’unica azienda in Europa che produce completamente all’interno dei propri stabilimenti tutto quanto necessario per un padel club, offrendoti un’ampia possibilità di personalizzazione e realizzando per te un progetto chiavi in mano. Mettiamo a tua disposizione anche la nostra esperienza nel settore delle coperture sportive per costruire delle coperture studiate ad hoc, rispondenti alle normative vigenti e arricchite da tutti gli accessori di cui potresti aver necessità.

 campo da padel struttura

Entra anche tu nel settore del padel, ma fallo con un esperto al tuo fianco!

Condividi:

Iscriviti alla Newsletter